Lifting del sopracciglio - Vincenzo Del Gaudio

CHIRURGIA ESTETICA

Lifting del sopracciglio

CE05-ML1c_FP

Il lifting del sopracciglio è una procedura chirurgica indicata quando il cedimento dovuto all’età e alla rilassatezza dei tessuti dell’arcata sopraccigliare conferisce allo sguardo una nota di tristezza o di stanchezza, al di là dello stato delle palpebre e delle occhiaie.
Questa tecnica chirurgica è particolarmente interessante poiché agisce direttamente sulle sopracciglia, ma interessa l’intera zona frontale, eliminando le micro rughe – comprese le zampe di gallina – e aumentando notevolmente l’armonia e la luminosità dello sguardo.
Inoltre, è possibile scolpire le sopracciglia in modo da stabilirne l’arcuatura rendendola più piacevole e armonica, senza cambiare la forma degli occhi e quindi la propria espressività.

Il candidato ideale

Il paziente ideale è  colui che vorrebbe rendere il suo sguardo più aperto, luminoso e interessante eliminando l’espressività severa, triste, stanca e/o cadente tipica di chi, in avanzamento di età, è soggetta a un particolare rilassamento in quella zona.
Dovrà essere. Altresì. relativamente in buona salute (si sconsiglia nelle persone che soffrono di ipertensione arteriosa, diabete e malattie coronariche) e avrà l’occasione di discutere della propria storia clinica con il chirurgo in sede di visita per valutarne l’effettiva operabilità.

  • A chi si rivolge: uomini e donne
  • Durata intervento: circa 1 ora
  • Anestesia richiesta: locale con sedazione
  • Effetti: permanenti
  • Tempi di recupero: 5 giorni
  • Pienezza del risultato: 1 settimana
  • Costo: a partire da € 3.000 (secondo ampiezza e difficoltà dell’intervento)
  • Dove: Firenze, Roma, Trento, Torino, Palermo, Verona, Reggio Emilia, Parma.

Il pre operatorio, la procedura chirurgica e il post operatorio

Prima di procedere all’intervento, il chirurgo deve effettuare un attento esame clinico generale e verificare l’eventuale presenza di problemi che possano comprometterne l’esecuzione. Effettuati i controlli richiesti, al paziente non è indicata una preparazione particolare salvo il rispetto delle tradizionali indicazioni pre-operatorie come, ad esempio, quella di evitare di fumare o di non assumere aspirina.
Il lifting del sopracciglio si effettua in day surgery, il che vuol dire che non è previsto un ricovero preparatorio o successivo all’operazione.
Dopo un’attenta valutazione il chirurgo potrà infatti procedere, secondo la complessità richiesta per il pieno raggiungimento dell’obiettivo, in più modi distinti e alternativi.
Nei casi meno complessi si pratica una microincisione nel sopracciglio stesso, rimuovendo la rilassatezza dei tessuti e affidando alla naturale (e invisibile) cicatrizzazione il sostegno desiderato. In altri casi, invece, è possibile praticare un’incisione sulla fronte – nascosta dal cuoio capelluto – e agire per via endoscopica all’innalzamento o alla correzione della postura delle sopracciglia; o, ancora, procede attraverso un’incisione in zona temporale – sempre in prossimità del cuoio capelluto per nascondere al meglio le possibili cicatrici iniziali – e agire con il distaccamento dei tessuti che vengono sollevati e suturati per una migliore distensione dell’intera area del contorno occhi.
Tutte le tipologie di intervento citate sono comunque molto semplici, effettuabili in anestesia locale in circa un’ora di sala operatoria e permettono al paziente un rapido recupero.
Il ritorno alla vita sociale è praticamente immediato, portando qualche giorno due piccoli cerottini e, in qualche caso, presentando un leggero livido che sparisce rapidamente.

Richiedi Informazioni
Ai sensi e per gli effetti del Regolamento Europeo 2016/679 in materia di Protezione dei Dati Personali, autorizzo Vincenzo Del Gaudio al trattamento dei dati personali inseriti nel presente modulo. Per maggiori informazioni leggi qui Privacy Policy

Illustrazioni intervento

New title

Possibili rischi e complicanze

Questa procedura presenta basse probabilità di complicanze, tuttavia non sono del tutto escludibili infezioni, facilmente curabili attraverso una terapia antibiotica, o problemi di cicatrizzazione.

Contatti